Mimmo Ciavarelli

Parlare di Gestalt per aforismi. A giorni alterni, per un anno. Un modo allusivo e solo apparentemente immediato, per cogliere l’essenza di questa complessa disciplina, ricca di suggestioni che la forma aforistica, con i suoi pieni e vuoti, cerca di non disperdere. E se la vera ricchezza di un aforisma è sempre in quel che è taciuto, nello spazio vuoto, è legittima la richiesta di un tempo sospeso. Così che l’ascolto delle parole ceda ogni volta il passo al riverbero silenzioso del loro significato, suggerendo all’intuito quella comprensione che va oltre il capire: l’ovvio.

In apertura e in chiusura trovano posto un’accurata introduzione ai temi e alle ragioni dell’opera, con cenni storici e teorici alla disciplina gestaltica nell’ambito delle terapie umanistiche, e un dialogo dimezzato, gioco di specchi tra l’autore e il suo doppio, dove la letteratura cerca, ancora una volta, di portare il lettore nel nocciolo dell’esperienza terapeutica.

 

ARMANDO EDITORE - 2011 

ISBN: 978-88-6081-990-1

 

 

 

 

Questo libro è per tutti, nonostante sia per pochi. Parla di Gestalt, che è una forma di psicoterapia, ma anche una visione del mondo e delle relazioni umane: ne parla per aforismi e coinvolge qualunque lettore, senza richiedergli una specifica cultura o esperienza psicologica, oltre a quella umana di vita. I temi trattati, come ogni psicologia dovrebbe fare, riguardano proprio lui, quell’uomo qualunque che legge, riflette e sperimenta con la passione di chi vuole evolvere. Questo libro è dunque per tutti, nonostante sia per pochi, perché le passioni vogliono la costanza del ruminare per poter nutrire. L’auspicio è che il cibo dei pochi contagi il desiderio dei molti.

Nel testo, oltre al corpo aforistico, un’introduzione aiuterà ad inquadrare la disciplina gestaltica nel contesto storico della psicologia e nella sua essenza, che la supera. Un metalogo sulla consapevolezza, alla fine del lbro, condurrà ad una meritata sintesi le molte intuizioni disseminate nelle sfide aforistiche in cui il lettore si sarà voluto cimentare.

ARMANDO EDITORE - 2013

ISBN: 978-88-6677-348-1

 

 

 

 

 

Raccolti in un unico volume gli oltre 500 aforismi con cui l’autore ha reso vivo il racconto della Gestalt nelle pagine dei suoi primi libri, da cui sono tratti.   

Passo dopo passo, i percorsi suggeriti dal suo linguaggio, carico di suggestioni e di sfide, conducono il lettore nel cuore palpitante della filosofia gestaltica e nella sua visione paradossale della realtà. Rivolto a tutti, sia allo psicologo professionista, che all’uomo comune, semplicemente curioso di se stesso, questo libro si propone come una concreta esperienza di consapevolezza.

Un’ampia introduzione al testo aiuta a inquadrare storicamente la Gestalt e a comprenderne la sua precisa vocazione.

Nell'appendice, i due metaloghi finali sono un esempio originale della prassi dialogica del doppio: il linguaggio esperienziale e fenomenologico adottato dalla Gestalt therapy nel suo classico setting della "sedia calda", che ancor oggi conserva il suo fascino, rimanendo una delle pratiche più difficili e misteriose della psicologia moderna.

 

ARMANDO EDITORE - Ebook 2014 

 

 

 

 

 

 

 

Contatti

Login

Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me